Gwent The Witcher Card Game : CD Projeckt a Gamba Tesa

Hai giocato a The Witcher 3 Wild Hunt? Beh allora non puoi proprio perderti Gwent The Witcher Card Game !

Gwent The Witcher Card Game : CD Projekt a gamba tesa nel campo dei TCG

Nato come passatempo dei giocatori dell’RPG The Witcher 3 Wild Hunt e sopratutto come rimpiazzo dei noiosi e mediocri passatempi a cui eravamo abitutati in The Witcher 2, Gwent The Witcher Card Game ha fatto centro.

Già dopo le prime settimane dall’uscita del minigioco Spin-off, CD Projekt RED sapeva di aver fatto subito colpo sugli appassionati della saga. I milioni di gamer di avevano sommerso di richieste lo studio e nel 2016 iniziò la fase di sviluppo della versione Standole di Gwent The Witcher Card Game.

Da poco terminato il periodo di Closed Beta, è iniziato ora il periodo di Open Beta e bilanciamento del gioco. Vediamo come funziona il TCG.

Scorda tutto quello che sapevi!

La quasi totalità degli effetti presenti in Wild Hunt è stata cambiata, come tantissime caratteristiche del Gwent Fittizio.

Alcune modifiche sono state apportate anche in relazione alla fase di closed beta, dove tantissimi effetti delle carte sono stati modificati e sono state rimosse le abilità delle fazioni e implementate e migliorate molte regole per la pesca dal mazzo.

Se hai avuto esperienza in passato con Gwent ti sentirai sicuramente spaesato e dovrai reimparare le meccaniche fin da subito.

Dopo un piccolo tutorial in ogni modo avrai completamente chiaro il nuovo funzionamento e potrai divertiti nell’online.

Il Regolamento di base di Gwent The Witcher Card GameLa schermata di gioco di Gwent The Witcher Card Game

Il regolamento di base di Gwent The Witcher Card Game è rimasto lo stesso di quello che possiamo vedere in Wild Hunt.

L’obiettivo principale del gioco è quello di superare i punti dell’armata nemica, ossia la schiera di carte che possiede l’avversario. Per vincere il match devi dunque battere il tuo avversario in almeno 2 dei 3 round.

La gestione delle risorse è fondamentale e cercare di superare l’avversario fin dall’inizio è quasi sempre la scelta sbagliata. Infatti spesso se farai in quel modo ti ritroverai drenato di tutte le risorse per i round successivi.

Insomma è meglio perdere una battaglia ma vincere poi la guerra!

Tutto diverso da giochi come Hearthstone e The Elder Scrolls : Legends, vedremo come Gwent saprà posizionarsi nel settore dei TCG.

Commenta Qui sotto

commenti

Cosa ne pensi?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi